Tipi di grafici del Forex

Quando ci si avvicina per la prima volta al mondo forex attraverso i differenti broker ci si accorgerà l’importanza di saper analizzare un grafico per fare trading online in maniera efficace.
Infatti saper leggere un grafico è molto importante per tutti quelli che vogliono analizzare grosse quantità di dati sulle variazioni di prezzi in un arco di tempo ben definito. L’arco di tempo che ci interessa può essere impostato sia in minuti che in ore o giorni, semplificandoci cosi la lettura.

In ambito forex esistono vari tipi di grafici: a barre, lineari ed i candlestick (grafici a candela). Andiamo ad analizzarli uno per uno:

Grafici a Barre

Questo tipo di grafico è sicuramente il più utilizzato e conosciuto da chi fa trading online. Il grafico a barre ci fa vedere il prezzo di chiusura di una coppia di valute. Ci da poi anche altre informazioni più dettagliate tipo il prezzo più basso o più alto raggiunto durante una determinata ora del giorno. Questo tipo di informazioni viene indicata con un segno nel grafico ed è rintracciabile con grande facilità.
Pertanto il grafico a barre è uno dei più utilizzati nel mondo del trading online.

Grafici Lineari

I grafici lineari sono dei grafici molto semplici e per questo molto conosciuti anche se poco utilizzati. In questo tipo di grafico nell’asse X viene rappresentato il tempo mentre nell’asse Y vengono rappresentati i valori che sono raggiunti dalle valute. Lo svantaggio del grafico lineare è che fornisce poche informazioni che non permettono di fare delle analisi più dettagliate.

In uno dei prossimi articoli andremo a vedere nel dettaglio come si legge un grafico forex e quali sono le sue caratterisitiche più importanti.

GUANDAGNA ANCHE TU COPIANDO I MIGLIORI TRADERS!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Filed in: In Evidenza Tags: , , ,

Leave a Reply

Submit Comment

© 3354 Top Forex 24. All rights reserved. XHTML / CSS Valid.
Proudly designed by Theme Junkie.
AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO