Come investire in valute esotiche

Sul Forex è possibile distinguere tre grandi tipologie di valute estere in base al peso di ognuna sul turnover giornaliero, che si aggira intorno ai 4.000 miliardi di dollari. Le valute più scambiate vengono chiamate major currencies. In questo gruppo figurano monete come il dollaro americano, l’euro, la sterlina, il franco svizzero, lo yen, il dollaro canadese, il dollaro australiano e il dollaro neozelandese. Un gruppo di valute meno scambiate viene identificato come minor currencies: qui troviamo monete come la corona svedese, la corona norvegese, la corona danese.

Esiste poi un gruppo di monete estere chiamate exotic currencies, ovvero le valute esotiche. Si tratta di monete di paesi emergenti, per lo più dei paesi del Far East asiatico e latinoamericani. Sono valute esotiche lo yuan cinese, il rublo russo, lira turca, il won coreano, il dollaro di Hong Kong, il dollaro di Singapore, il rand sudafricano, il peso messicano o il real brasiliano.

Lo yuan cinese (o renminbi) è considerata una valuta esotica, in quanto non è ancora una valuta liberamente scambiata sui mercati internazionali nonostante la Cina sia diventata la seconda potenza economica mondiale. La caratteristica principale delle valute esotiche è rappresentata dai volumi. Si tratta di valute con scambi molto limitati rispetto alle majors e poco utilizzate nel commercio internazionale. Sono valute illiquide e volatili, in quanto monete meno solide rispetto a quelle dei paesi maturi.

In ogni caso è possibile fare trading sulle valute esotiche sia con transazioni a pronti e forward sia con opzioni plain vanilla e over-the-counter. Nelle transazioni spot lo spread potrebbe essere piuttosto ampio e ciò rappresenta un costo di cui tener conto L’ideale è fare trading su valute esotiche con obiettivi di medio-lungo termine, mentre è praticamente impossibile fare scalping o day-trading. Prima di investire a lungo termine su una valuta esotica (long o short) conviene sempre informarsi sullo stato di salute della sua economia: pil, rating, tassi di interesse e livello di indebitamento.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Filed in: News Forex Tags: ,

Leave a Reply

Submit Comment

© 3423 Top Forex 24. All rights reserved. XHTML / CSS Valid.
Proudly designed by Theme Junkie.
AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO